www.sitigarantiti.it

    Come si gioca a poker: regole e strategie

    Come si gioca a poker

    Come si gioca a poker? È una domanda che sono posti un po’ tutti fin da quando erano piccoli. Poi, crescendo, molti hanno iniziato a giocarci più o meno assiduamente insieme ad amici e parenti. In fondo, per iniziare a giocare a poker non serve un diploma o una laurea perché il gioco è abbastanza semplice da capire e imparare.

    Anche se può essere, in apparenza, accessibile a tutti, in realtà giocare a poker è molto rischioso in termini economici se non si ha la necessaria esperienza alle spalle. Ad esempio, hai mai giocato al poker texano? Conosci le regole proprie del gioco? Visto che è diverso da quello italiano, se hai intenzione di giocarci ti conviene leggere questo articolo. 

    Forse lo sai oppure no, ma in quasi tutte le piattaforme online di casinò la tipologia più diffusa è proprio il poker texano. A maggior ragione devi leggere questo articolo, altrimenti rischi di incappare in qualcosa che, se non conosci a fondo, potrebbe seriamente danneggiarti. Naturalmente, devi scegliere anche la migliore piattaforma in cui giocare. Quale? Leggi e lo saprai!

    Indice

    Come si gioca a poker all’italiana

    Ragazzo con la barba e un sigaro in mano che gioca al poker

    Per giocare a poker all’italiana, il mazzo deve essere composto da 32 carte, che partono dal 7 fino ad arrivare all’asso. Nel caso in cui ci siano 5 o più giocatori al tavolo, si aggiungono anche i 6. 

    Ogni giocatore riceve cinque carte dal mazziere, un ruolo che toccherà a giro a tutti. Quindi inizia il primo giro di puntate. 

    Il primo a parlare sarà il giocatore posto alla sinistra del mazziere, il quale deciderà se entrare in gioco, ossia aprire, oppure passare buttando le sue carte. Stessa cosa faranno tutti gli altri giocatori, che dovranno esprimersi sull’accettare la puntata (vedere), alzarla (rilanciare) oppure passare. 

    Terminato il primo giro con le intenzioni espresse da ogni giocatore, compresi eventuali rilanci, si passa al cambio di carte. In questa fase vengono esclusi coloro che hanno deciso di passare nel turno precedente. 

    Partendo dal giocatore a sinistra del mazziere, ognuno decide eventualmente se cambiare una o più carte oppure mantenerle. Nel caso in cui uno o più giocatori decidono per il cambio, le carte da scartare potranno essere al massino quattro delle cinque di partenza, ricevendo altrettante carte coperte. 

    Terminato il giro di cambio carte, si procede alle puntate iniziando sempre dal giocatore che si trova alla sinistra del mazziere. Questi potrà decidere se rilanciare oppure lasciare la parola agli altri (cip) e attendere le loro mosse. Nel caso in cui nessuno di loro decida di puntare, le carte verranno svelate e il piatto assegnato a colui che avrà la mano migliore. 

    Invece, se un giocatore decide di puntare, le opzioni sono: 

    • 1 – Il piatto va al giocatore che ha puntato se nessuno accetta o rilancia;
    • 2 – Le carte verranno svelate dai giocatori che hanno accettato la puntata, con il piatto che andrà a chi ha il punteggio più alto.

    Come si gioca a poker alla texana 

    Fiches e carte del tavolo (Texas Hold’em)

    Come si gioca a poker alla texana? Il “Texas hold’em” prevede l’utilizzo di 52 carte, mentre sono due le carte che il mazziere dà a ciascun giocatore. Diversamente dal poker all’italiana, quello alla texana non prevede il cambio delle carte.

    Composto da cinque carte, il punteggio di ogni giocatore verrà stabilito in base alla miglior combinazione possibile tra le due carte personali e le cinque comunitarie servite dal mazziere. I turni di puntata prevedono quattro combinazioni diverse, tra i quali: 

    • Pre flop, ossia le carte appena servite;
    • Flop, ossia lo svelamento delle prime tre carte comunitarie;
    • Turn, ossia lo svelamento della quarta carta comunitaria;
    • River, ossia lo svelamento dell’ultima carta comunitaria. 

    Poker online: come si gioca e quali sono le tipologie di puntata più diffuse

    Ragazzo deluso con la mano destra sulla fronte davanti al Notebook

    Come si gioca a poker online? Il poker texano è quello principalmente utilizzato. Per farlo, deve aprire un conto gioco su una piattaforma di casinò. Ognuna possiede un software da scaricare e un bonus di benvenuto da utilizzare per iniziare a giocare. 

    Prima dell’inizio della partita, dovrai stabilire insieme agli altri giocatori il limite della puntata minima e di quella massima. Tra le tipologie più diffuse ci sono: 

    • Limit: puntata e rilancio devono corrispondere all’ammontare del big blind (grande buio).
    • Pot limit (Limite del piatto): puntata e rilancio devono essere uguali all’ammontare del piatto. 
    • No limit (Senza Limite): l’ammontare massimo della puntata è la posta intera davanti a un giocatore. Se, ad esempio, punti 100 euro, che è equivalente all’intera posta, e un solo giocatore decide di accettare la tua puntata con una posta di 50, al primo giocatore vengono restituiti i 50 eccedenti, mentre il piatto viene assegnato al netto delle sole puntate coperte. 

    In pratica, il giocatore che si trova alla sinistra del mazziere pagherà la metà della puntata minima, mentre il giocatore successivo pagherà l’intera puntata minima, dando così inizio alla partita. 

    Le fasi di gioco del Texas Hold’em

    Detto che il poker texano è quello più utilizzato per giocare online, è importante adesso che tu conosca le sue fasi di gioco. Essenzialmente, sono quattro: il pre flop, il flop, il turn e il river. Impararle a memoria è molto importante perché, se hai intenzione di dedicarti a tempo pieno al poker online, avrai a che fare con diverse tipologie di giocatori, di cui parecchi molto bravi e preparati. Quindi, è essenziale che tu conosca le caratteristiche di ogni mano.

    1 – Preflop

    Croupier del tavolo verde da poker

    Partendo in senso orario, il mazziere serve le due carte coperte a ciascun giocatore e procede al primo turno di puntate. A parlare dovrà essere il giocatore del grande buio alla sua sinistra, il quale deciderà se scartare le proprie carte (fold), accettare la puntata minima uguale al grande buio (call) oppure rilanciando (raise). Di conseguenza, gli altri giocatori decideranno il da farsi. 

    2 – Flop

    Giocatore che mostra le sue carte da poker

    Se uno o più giocatori accettano la puntata, il mazziere servirà le prime tre carte comunitarie scoprendole al centro del tavolo (flop).

    A parlare per primo sarà il giocatore subito alla sinistra del mazziere, il quale deciderà di attendere le mosse degli altri (check) oppure puntare (bet). 

    3 – Turn

    roupier di poker che mischia le carte

    Il mazziere servirà la quarta carta comunitaria soltanto se due o più giocatori hanno deciso di restare in gioco accettando o rilanciando sul flop. Ovviamente, la carta sarà scoperta. 

    Da qui parte il terzo turno di puntate, iniziando sempre dal giocatore a sinistra del mazziere tra quelli rimasti in gioco. 

    4 – River

    Giocatore del poker che mostra le sue carte

    Coloro che sono rimasti accetteranno o rilanceranno al turn. Il mazziere scoprirà la quinta carta comunitaria, dando vita al river. Questo è l’ultimo turno di puntate, con le medesime modalità dei precedenti e in cui si scopriranno i valori delle mani finali. 

    Come si gioca a poker: alcune strategie per vincere

    Ragazza che mostra le sue carte da poker sul tavolo verde

    Come ogni gioco d’azzardo, il poker ha delle strategie che puoi utilizzare per vincere. È ovvio che, nonostante possano essere efficaci, la tua esperienza, scaltrezza e capacità di leggere le mani in corso fanno alla fine la differenza.

    Anche se le casistiche sono veramente tantissime, esistono solo due modi per vincere: con la mano migliore e far sì che il tuo avversario passi nonostante abbia lui quella migliore. Ma c’è altro che ti conviene sapere, come l’aspetto più affascinante del poker: il “bluff“. 

    Indipendentemente se giochi alla texana o all’italiana, il bluff è una vera e propria arte che si impara giocando molto spesso. Per bluffare a poker, devi imparare quanto segue: 

    • 1 – Spirito di osservazione: se riesci a entrare nella mente degli altri giocatori, diventerai molto scaltro. Individua i loro punti deboli e sfruttali a tuo vantaggio. 
    • 2 – Sangue freddo: evita qualsiasi segnale fisico che possa far capire ai tuoi avversari che stai bluffando. Insomma, devi imparare a gestire le tue emozioni e a mantenere il sangue freddo necessario. Se guardi una partita di poker in tv, noterai che spesso i giocatori indossano occhiali da sole, ma anche sciarpe, felpe con tanto di cappuccio e altro. Ti sei mai chiesto il perché? Beh, adesso lo sai. È ovvio che giocando online questi camuffamenti non servono a nulla. 
    • 3 – Pianificazione: non può improvvisare un bluff al momento, ma devi creare una tua strategia. In che modo? Allenandosi costantemente e pensando a tutte le possibili mosse da utilizzare. 

    I punteggi nel poker all’italiana e texano

    Denaro, Fiches e Carte da poker

    Spero vivamente che tu abbia capito come si gioca a poker all’italiana e alla texana. Se è così, adesso è arrivato il momento di vedere i suoi punteggi, i quali sono: 

    • Carta alta: se con le cinque carte non riesci a formare una coppia, la carta più alta è il punto migliore che hai.
    • Coppia: è il punteggio più alto è formato da due carte di pari valore, come una coppia di 9 o di Assi. 
    • Doppia coppia: il punteggio è formate da due coppie di carte uguali, come due 9 e due 7. 
    • Tris: il punto migliore è rappresentato da tre carte di uguale valore, come tre 9. 
    • Scala: le cinque carte che hai devono comporre un’esatta sequenza di valori, con il valore determinato dalla carta più alta. 
    • Full: in questo caso, il punteggio è determinato da due coppie composte rispettivamente da tre e due carte uguali, come ad esempio 9 9 9 A A. 
    • Colore: sono le cinque carte dello stesso seme che hai in mano. Per comodità, devi imparare a memorizzare la gerarchia dei colori usando il modo di dire “Come Quando Fuori Piove” (Cuori, Quadri, Picche, Fiori). Di conseguenza, un colore di cuori batterà un colore di fiori.
    • Poker: è composto da quattro carte uguali, come la sequenza 9 9 9 9. Il punteggio più alto è rappresentato dai quattro Assi. 
    • Scala colore: il punteggio è determinato dall’esatta sequenza di valori delle cinque carte, che devono essere tutte dello stesso seme. Se l’ordine è A K Q J 10, e sono tutte dello stesso colore, hai ottenuto il punteggio massimo, ossia la scala reale. 

    PokerStars Casino, il migliore casinò online per giocare a poker

    Pokerstars Casino

    PokerStars Casino, grazie ai quasi due terzi delle quote di mercato, è considerato il miglior sito di casinò online per giocare a poker. Ma quali sono le motivazioni che lo hanno spinto in cima all’olimpo? 

    Ogni piattaforma di casinò deve possedere due requisiti essenziali per essere annoverata tra le migliori: elevata reputazione ed estrema affidabilità. “PokerStars Casino” ricalca perfettamente queste due condizioni essenziali. 

    Gli appassionati di poker e di casinò online sparsi un po’ in tutto il mondo conoscono benissimo il marchio PokerStars. La stessa cosa vale per chi non hai avuto a che fare con il poker o i giochi di casinò online, che in un modo o nell’altro hanno visto o sentito nominare questo portale per il gioco d’azzardo. 

    Ciò che rende affidabili PokerStars Casino è la licenza rilasciata da ADM (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli), essenziale per operare legalmente all’interno del territorio italiano. Se vuoi essere sicuro, basta che controlli il numero di concessione, che è 15023

    Poi c’è l’equità dei giochi, la quale viene garantita dall’RNG (Random Number Generator). Altro aspetto importante è la sicurezza dei dati personali e delle transazioni, entrambe garantite dal protocollo TLS (Transport Layer Security). Quindi, protocolli e licenze rendono molto affidabile la piattaforma sia dal punto di vista dei giochi che dei pagamenti. 

    Se vuoi utilizzare PokerStars Casino per giocare a poker, devi registrarti alla piattaforma. In che modo? Cliccando su Registrati, inserendo i tuoi dati personali, creando una username e una password e inviando la copia di un documento di identità valido. Una volta che il tuo conto gioco verrà validato, PokerStars Casino ti darà un bonus di benvenuto (con o senza deposito). Il primo sono 500 free spins con un deposito di almeno 10 euro inserendo il codice “ITALY 500“, mentre il secondo 50 free spins completamente gratuiti.